Iscrizioni 2020 aperte

Le iscrizioni alla Scuola di Specializzazione in psicoterapia IRPA per l'anno accademico 2020 sono aperte.

Scarica il modulo di iscrizione

MILANO

GROTTAMMARE

Trasformazione dei legami sociali

Docente

Struttura e scambio. Il legame sociale in Lévi-Strauss

Contenuti
Soffermandosi sulle analogie tra segni monetari e segni linguistici, il fondatore della scienza economica, Adam Smith, notava questa curiosa caratteristica dell’uomo, unica in tutto il mondo animale: l’essere umano si scambia cose così come si scambia parole. Perché? Che cosa muove l’uomo allo scambio?
Una vera e propria genealogia dello scambio è offerta da Lévi-Strauss nelle Strutture elementari della parentela, che riconduce le istituzioni sociali e gli scambi che in esse si svolgono al tabù dell’incesto, fondamentale regola della cultura umana. Ma come intendere questa regola, lo scambio che su di essa si istituisce e la struttura dei legami sociali che ne deriva?
Il corso propone dunque un itinerario nel pensiero strutturalista di Lévi-Strauss per porre in luce il fondo simbolico dell’economico guardando all’origine e all’evoluzione del legame sociale.

Bibliografia d’esame
C. Lévi-Strauss, Le strutture elementari della parentela, Feltrinelli, Milano 2010, pp. 39-119
C. Lévi-Strauss,
Introduzione all’opera di Marcel Mauss, in M. Mauss, Teoria generale della magia, Einaudi, Torino 2000, pagg. XV-LIV

Bibliografia di riferimento
E. Benveniste, Dono e scambio nel vocabolario indoeuropeo, in id., Problemi di linguistica generale, Saggiatore, Milano 1971 (ora in id., Essere di parola. Semantica, soggettività, cultura, Bruno Mondadori, Milano, 2009)
R. Esposito,
Communitas. Origine e destino della comunità, Einaudi, Torino 2006
J. Lacan,
Il seminario. Libro IV. La relazione oggettuale (1956-1957), Einaudi, Torino 1997
F. Leoni,
L’al di là del sacrificio, in id., Jacques Lacan. L’economia dell’assoluto, Orthotes, Napoli-Salerno 2016
B. Moroncini,
Il dona-niente e il debito impagabile, S&F Scienza e Filosofia, n. 14, 2015 (pdf disponibile all’indirizzo: http://www.scienzaefilosofia.it/res/site70201/res697490_03-MORONCINI.pdf)
E. Redaelli,
Far lavorare gli dei. Dal debito primordiale al debito pubblico, in C. Sini (a cura), Prospettive della differenza. Economia, biologia, psicologia, estetica, Lubrina, Bergamo 2014
E. Redaelli,
Godere del debito. Il sogno perverso del capitalismo, in P. Pitasi, E. Redaelli, F. Vandoni (a cura), Legge, desiderio, capitalismo. L’Anti-Edipo tra Lacan e Deleuze, Bruno Mondadori, Milano 2014
E. Redaelli,
Soggetto al debito. Il fondo simbolico dell’economico, in F. Leoni, a cura di, Re Mida a Wall Street. Debito desiderio distruzione tra psicoanalisi, economia, filosofia, Mimesis, Milano 2015
E. Redaelli,
La moneta come segno. Le origini dell’economia in una prospettiva pragmatista, in M. Striano, S. Oliverio, M. Santarelli (a cura), Nuovi usi di vecchi concetti, Mimesis, Milano 2016
C. Sini,
Del viver bene. Filosofia ed economia, Jaca book, Milano, 2011
A. Zhok,
Lo spirito del denaro e la liquidazione del mondo. Antropologia filosofica delle transazioni, Jaca Book, Milano 2006

Ultima modifica il Mercoledì, 02 Gennaio 2019 10:25
Altro in questa categoria: « Lacan e la filosofia

IRPA Milano

D.D. 12/10/2007 - G.U. n. 248 del 24/10/2007
via Giovanni da Procida, 35/A - Milano
tel 346.4913642

IRPA Grottammare

D.D. 15/11/2011 - G.U. n. 283 del 05/12/2011
Via G. Matteotti, 41 - Grottammare (AP)
tel. 329.8447695