Le iscrizioni alla Scuola di Specializzazione in psicoterapia IRPA per l'anno accademico 2021 sono aperte.

Scarica il modulo di iscrizione

MILANO

ANCONA

Coordinamento scientifico

Mariela Castrillejo

Psicoterapeuta e psicoanalista. È socio fondatore dell’Associazione Jonas Onlus (Centro di clinica psicoanalitica per i nuovi sintomi). È docente presso l’IRPA (Istituto de ricerca di psicoanalisi applicata). Si occupa della formazione di operatori sociali, educatori, insegnanti, psicologi e medici a Roma, Milano e Trieste. Specializzata nella psicopatologia dei disturbi alimentari e delle nuove dipendenze, ha lavorato in diversi ambiti nella ricerca e nella cura dell’anoressia e della bulimia. Ha collaborato con  la facoltà  di psicologia, con  la facoltà  di filosofia e con  la facoltà di scienze della formazione dell’Università degli Studi di Trieste. Ha pubblicato diversi articoli scientifici sul tema  dei nuovi sintomi. Ha curato la pubblicazione: Ritratti della nuova clinica. Psicoanalisi dei sintomi contemporanei, Franco Angeli, 2010.

Giovanni Mierolo

Psicoterapeuta, psicoanalista, membro fondatore di Jonas Onlus, IRPA e ALIPsi. Professore a contratto presso l’Università di Torino – Dipartimento di Scienze della Sanità pubblica e Pediatriche. Membro didatta della SIMeF (Società Italiana di Mediazione Familiare). Consulente del Progetto DAFNE “Rete per l’accoglienza e il sostegno delle vittime di reato” e supervisore dello Spazio di ascolto per adolescenti del Comune di Torino “ARIA”. Svolge attività di formazione e supervisione nell’ambito delle dipendenze, della salute mentale e della mediazione. Ha lavorato come psicologo in servizi per le tossicodipendenze e la mediazione familiare e ha svolto attività di formazione per l’UNICRI - Organismo delle Nazioni Unite - a favore di Magistrati e Forze dell’Ordine e presso la Scuola Universitaria della Svizzera Italiana. È stato Giudice onorario presso la Sezione Minori della Corte d’Appello del Tribunale di Torino. Tra le pubblicazioni: Prospettive di mediazione (Edizioni Gruppo Abele, 2000); Offesa e riparazione (Bruno Mondadori, 2005); Il disagio della bellezza (Franco Angeli, 2006); Le trasformazioni delle famiglie. Amori liquidi e nuovi legami (Di Girolamo, 2010).

Lucia Simona Bonifati

Laureata in Filosofia all’Università degli Studi di Milano. Psicologa, psicoterapeuta, specializzata presso l’Istituto Freudiano di Milano. Specializzata nelle psicopatologie disturbi dei comportamenti alimentari. Socio fondatore di Jonas (Centro di ricerca psicoanalitica per i nuovi sintomi), è stata parte del Consiglio Direttivo dal 2003 al 2005. Attualmente socio Jonas onlus. Socio fondatore di Telemaco Milano. È docente presso IRPA presso la sede di Milano e presso la sede di Grottammare. Ha scritto “La psicosi in Jacques Lacan”, Franco Angeli, Milano 2000, “L’anoressia-bulimia nei modelli psicoanalitici contemporanei”, in D. Cosenza, M. Recalcati, A. Villa (a cura di), Civiltà e disagio, Bruno Mondadori, Milano 2006. Ha curato (con al.), Annali del Dipartimento Clinico “G. Lemoine”, Costruzione del caso clinico e tecnica psicoanalitica, Mimesis, Milano 2014; Il rifiuto dell’Altro nell’anoressia, Franco Angeli, Milano 2001. Ha scritto diversi articoli su riviste specializzate.

Anna Zanon

Psicoanalista a Mestre, presidente dell’Associazione Jonas Veneto con sede a Padova, membro analista di ALIPSI (Associazione Lacaniana Italiana di Psicoanalisi), supervisore clinico nelle sedi Jonas di Padova e Bologna, è docente IRPA presso la sede di Milano e presso la sede di Grottammare, membro del comitato scientifico del Centro di ricerca di filosofia e psicoanalisi presso l’Università di Verona. È autrice di numerosi articoli pubblicati in riviste scientifiche, curatrice dei Quaderni di psicoanalisi Lettera n° 4, “Cura e soggettivazione”, Mimesis, Milano-Udine 2014 e degli Annali del Dipartimento clinico ‘G. Lemoine’ “L’altro sesso”, et.al, Milano 2012.

IRPA Milano

D.D. 12/10/2007 - G.U. n. 248 del 24/10/2007
via Pestalozza 12/14, 20131 Milano.
tel 346.4913642

IRPA Ancona

Già sede di Grottammare, in attesa dell'autorizzazione per il trasferimento.
tel. 329.8447695