Le iscrizioni alla Scuola di Specializzazione in psicoterapia IRPA per l'anno accademico 2021 sono aperte.

Scarica il modulo di iscrizione

MILANO

GROTTAMMARE

Teoria e tecnica dei colloqui preliminari

Docente

Contenuti
La stretta connessione della psicopatologia con la cultura getta una luce particolare sui colloqui preliminari come prima occasione per individuare la componente imputativa e pertanto individuale delle soluzioni psicopatologiche adottate. I colloqui preliminari rappresentano per l’aspirante all’analisi il momento dell’incontro con il concetto e con la possibilità di correggere il pensiero con il pensiero e per l’analista l’occasione per accertare l’analizzabilità come condizione della cura.
L’analista troverà una sicura guida nella procedura freudiana fondata sulla possibilità di riconoscere i fattori generali della psicopatologia, quali inibizione, sintomo, angoscia e fissazione (coazione a ripetere). Anche al fine di distinguere l’assetto nevrotico da quello psicotico e modulare di conseguenza la proposta terapeutica, a partire da un lavoro che coinvolga l’aspirante all’analisi nella specificazione della sua stessa domanda, sarà importante la distinzione tra psicopatologia clinica e non clinica. Sarà domanda di guarigione oppure di eliminazione del sintomo? Domanda concernente il proprio desiderio di tornare titolare in casa propria o di sistematizzazione del proprio compromesso patologico in relazione a quello dell’altro?
Sarà esplorata anche la possibilità di esportare i principi della cura psicoanalitica in contesti esterni al setting classico e/o nei contesti istituzionali.
La lezione prevede la lettura e il commento dei testi freudiani, approfondita da riferimenti alla letteratura psicoanalitica; sarà favorita la discussione sulla casistica e le esperienze cliniche anche attraverso lavori di gruppo.

Bibliografia d’esame
Contri Giacomo B., Psicopatologia, www.societaamicidelpensiero.it
Contri Maria Delia, Angoscia, Sic Edizioni Milano
Freud S., Inibizione Sintomo e angoscia, in OSF, vol. X, Bollati Boringhieri
Freud S., Inizio del trattamento, in OSF, vol. VII, Bollati Boringhieri
Lacan J., La direzione della cura e i principi del suo potere, in “Scritti”, vol. 2, Einaudi. Torino
Lolli F., L’uno per uno. Elementi di diagnosi differenziale in psicoanalisi. Poiesis.

Bibliografia di riferimento
AA.VV. La città dei malati 1 e 2, Sic Edizioni Milano
Contri Giacomo B., Psicopatologia, www.societaamicidelpensiero.it
Contri Maria Delia, Angoscia, Sic Edizioni Milano
Freud S., Inizio del trattamento, in OSF, vol. VII, Bollati Boringhieri.
Freud S., Inibizione Sintomo e angoscia, in OSF, vol X, Bollati Boringhieri
Lacan J., La direzione della cura e i principi del suo potere, in “Scritti”, vol. 2, Einaudi.
Lacan J., Il seminario. Libro I. Gli scritti tecnici di Freud, Einaudi, Torino
Lolli F. (a cura di), Sulla soglia. Preliminari nella clinica dei nuovi sintomi, Franco Angeli.
Lolli F., L’uno per uno. Elementi di diagnosi differenziale in psicoanalisi. Poiesis.
Maiocchi M.T. (a cura di), Il lavoro di apertura. Per una strategia dei preliminari, Franco Angeli.

Ultima modifica il Venerdì, 29 Maggio 2020 13:09

IRPA Milano

D.D. 12/10/2007 - G.U. n. 248 del 24/10/2007
via Pestalozza 12/14, 20131 Milano.
tel 346.4913642

IRPA Grottammare

D.D. 15/11/2011 - G.U. n. 283 del 05/12/2011
Via G. Matteotti, 41 - Grottammare (AP)
tel. 329.8447695

Banner rinvio