Fondamenti epistemologici della psicoanalisi applicata al campo giuridico

Docente Cristian Musceli

Contenuti
Il corso intende esplorare la nozione di Legge in psicoanalisi attraverso la lettura di alcuni testi di Freud e Lacan, e verificare in che modo la prospettiva psicoanalitica si differenzi da quella filosofica e giuridica.
Si seguirà in particolare il passaggio graduale dall’idea rassicurante della Legge come possibilità di istituzione del legame sociale a quella dell’impossibilità di un legame che non implichi una dialettica inevitabile con trasgressione e odio; dalla possibilità di fondare la Legge stessa sull’Ideale e sull’amore all’impossibilità di una Legge che non abbia origine dal confronto intollerabile con il godimento.
Il corso si propone inoltre di mostrare come i termini e le relazioni che definiscono il rapporto con la Legge siano in gioco nella nevrosi ossessiva.

Bibliografia d’esame
S. Freud, Psicologia delle masse e analisi dell’Io, in Opere, vol. IX, Boringhieri, Torino 1977
S. Freud,
Il disagio della civiltà, in Opere, vol. X, Boringhieri, Torino 1978
J. Lacan,
Il seminario. Libro VII. L’etica della psicoanalisi, Einaudi, Torino, 1994
J. Lacan,
Il seminario. Libro XVII. Il rovescio della psicoanalisi, Einaudi, Torino 2001

* Il docente indicherà durante il corso le pagine del programma d’esame.

Ultima modifica il Mercoledì, 02 Gennaio 2019 16:09

IRPA Milano

D.D. 12/10/2007 - G.U. n. 248 del 24/10/2007
via Giovanni da Procida, 35/A - Milano
tel 346.4913642

IRPA Grottammare

D.D. 15/11/2011 - G.U. n. 283 del 05/12/2011
Via G. Matteotti, 41 - Grottammare (AP)
tel. 329.8447695